mercoledì 20 dicembre 2017

[Collaborazione] Drop of Blood - Recensione

Buongiorno readers! Il Natale è ormai alle porte e io ancora una volta sono qui per consigliarvi una nuova lettura. Stavolta si tratta di un libro di un'autrice emergente Deborah P. Cumberbatch e il libro in questione si intitola Drop of Blood.

Titolo: Drop of Blood
Autrice: Deborah P. Cumberbatch
Genere: Fantasy, Paranormale
Formato: Ebook
Lunghezza stampa: 886 
Prezzo: 1,99
Punteggio: 4/5
Link di acquisto: Amazon

Da quando la sua famiglia si è trasferita nel paesino più noioso e piovoso del mondo, Paige vuole solo lasciarsi la sua tragedia alle spalle e allontanarsi da sua madre e dal Destino che vuole imporle, per decidere il suo futuro da sola. Non permetterà a nessuno di rovinare i suoi piani, nemmeno i sogni che la terrorizzano ogni notte, che le mostrano strani segni e persone oscure e dilaniate, o il nuovo saccente, egoista e presuntuoso vicino, la quintessenza della perfezione, con il suo fascino pericoloso, che tenta di innervosirla in ogni possibile modo, come se fosse la sua missione di vita. Ma nemmeno Paige riesce a negare l’intensità con cui è attratta da lui, come se il loro futuro fosse inesorabilmente intrecciato. E forse è proprio così, perché la vita è fatta di scelte e, a volte, per capire chi siamo davvero, non dobbiamo far altro che accettarci. E vivere. Ed è proprio allora che tutto può accadere.

La storia parla dell'adolescente Paige, che si ritrova a dover seguire le orme di sua madre, una Cacciatrice. Cosa che, però, lei non desidera essere tanto da arrivare a opporsi al volere della sua famiglia con il solo desiderio di poter decidere da sola della sua vita. In particolare questa decisione viene presa dopo ciò che è successo a suo fratello. Oltre a questo, la vita di Paige si complica con l'arrivato di Nathan.

Faccio le mie congratulazioni a questa autrice. Mi ha contattato su facebook chiedendomi di poter leggere e recensire il suo libro esordio, mettendo subito in evidenza il fatto che fosse un libro lungo. In effetti non sono abituata a leggere libri così lunghi ma come inizio non è stato affatto male. I miei complimenti li faccio a lei, che ha saputo mettere su una storia davvero originale e fantastica a tutti gli effetti.

Ammetto che non è stata una lettura veloce per me. Leggere dal Kindle è completamente diverso da leggere un libro cartaceo, e mi succede spesso che col primo ci metto davvero tanto tempo a terminare una lettura rispetto al secondo, le cui tempistiche arrivano a un massimo di una settimana. Tutto sommato la lettura è coinvolgente, e poi il fantasy è il mio genere preferito.

La cosa davvero interessante è la protagonista, o meglio come l'autrice ha impostato questo personaggio. Sono sempre stata abituata a leggere di protagoniste completamente diverse, ad esempio le fanciulle in pericolo, o quelle che sanno il fatto loro. Paige è completamente diverse, seppur con dei straordinari e particolari poteri lei si presenta come una qualsiasi adolescente, quindi si potrebbe definire una come noi. e questa è una cosa che ho molto apprezzato. Ancor di più si può apprezzare molto il suo personaggio nel corso della storia.

Insomma: buoni i personaggi, buona la trama, il prologo sin da subito cattura l'attenzione e la curiosità del lettore, buone le descrizione dei luoghi e delle situazioni. Il punteggio pieno non è stato dato solo per qualche errore e per la mia difficoltà nel leggere col Kindle - scusate ma sono pro cartacei! - Ma questo non vuol dire che vi sconsiglio l'acquisto del libro, anzi dovete assolutamente comprarlo, perché Deborah ha realizzato un bellissimo libro.






4 commenti: